sabato 30 marzo 2013

CHICORY: L'ENERGIA CHE PUO' SALVARE IL MONDO


E' da tempo che sostengo una teoria: 
che il mondo è impregnato di un'energia manipolatrice e limitante che opprime i popoli, la stessa energia di chi, a livello personale, può essere aiutato dal fiore CHICORY.

Per chi non lo conoscesse, Chicory è il rimedio floreale estratto dal fiore della cicoria selvatica, adatto a chi prova gelosia nei confronti dei propri cari, di chi è possessivo con loro e con le proprie cose, di chi ha sempre paura di restare senza soldi, della persona avara, avara anche e soprattutto d'affetto. 
Chicory rappresenta la mamma o il papà chioccia, che si occupa e si preoccupa per tutta la famiglia, ma che nel fare questo si aspetta delle cose in cambio; che facendo la "serva/o" dei famigliari li ricatta indirettamente, li tiene legati a sè e li fa sentire in colpa se si allontanano o se non le/gli sono grati secondo il suo punto di vista.






Chicory si sente costantemente trascurata/o, non sa accogliere le manifestazioni d'affetto nei suoi confronti, pretende sempre di più, costringe sottilmente gli altri a fare delle cose per lei/lui; dà molto materialmente, ma è capace di rinfacciare tutto se le sue aspettative non vengono soddisfatte.
Chicory lega, costringe, mortifica, fa sentire in colpa. 
Manipola chi gli sta intorno per avere.

Chicory è il genitore bisognoso che cresce dei figli bisognosi (Heather), che non hanno ricevuto l'amore vero, e diventeranno a loro volta dei genitori bisognosi.

E' lo stesso meccanismo malato che predomina a livello globale.
Il sistema socio-politico controlla le masse in cambio di un misero stipendio mensile, e contemporaneamente toglie la vita e la LIBERTA' agli individui.

La causa di ogni malattia e dell'enorme sofferenza che esiste nel mondo è dovuta all'assenza d'AMORE. 
Un amore mal interpretato che viene scambiato con la preoccupazione, con la possessività, con l'aspettativa.

Il mondo è malato perché siamo tutti malati.
Perché, anche chi non possiede tutte le caratteristiche di Chicory, dentro di sé si aspetta sempre qualcosa dagli altri, anche solo un "grazie" per una sua buona azione.

Siamo tutti figli di genitori Chicory, lo stato e la chiesa, che pretendono, ma non danno veramente, piuttosto fingono di dare, e quando danno si tratta sempre di qualcosa che non c'entra niente con la vita e con l'amore.

Ho sempre sostenuto questa teoria, e ora che, grazie ai fiori che assumo quotidianamente, riesco a sperimentare l'immensità e la bellezza dell'AMORE INCONDIZIONATO, ho capito che il fiore Chicory dovrebbe essere assunto da chiunque, anche da quei pochi illuminati che conoscono il vero amore, ma che per forza sono circondati da cicorie.




L'energia di Chicory può salvare il mondo.
Chicory aiuta chi lo assume a colmare quel vuoto d'affetto che lo spinge ad aver bisogno degli altri per stare bene.
Chicory scioglie la dipendenza affettiva e insegna a godere della propria solitudine, che non è l'isolamento, ma è la capacità di stare bene con sé stessi, cosa assai rara al giorno d'oggi.
Chicory insegna a donare senza aspettarsi niente in cambio, e così trasmette l'amore.
Chicory indica che l'importante è essere amore, non è essere corrisposti.
Se ami non conosci sofferenza perché il tuo cuore è pieno di gioia.
E' una fonte inesauribile che attira a sé la stessa energia positiva.

Il cammino è ancora lungo, ma se chiunque assumesse Chicory, l'evoluzione globale assisterebbe a una meravigliosa RESURREZIONE.
Buona Pasqua!


2 commenti:

il nido del ben-essere ha detto...

Penso che tu abbia perfettamente ragione!

il nido del ben-essere ha detto...

penso che tu abbia perfettamente ragione. Grazie per questo articolo splendido.